Geografia e fiction. Opera, film, canzone, fumetto

Di: Marcello Tanca | Editore: Franco Angeli, 2020

Il libro indaga il rapporto tra geografia e fiction adottando un punto di vista particolare, che mette in primo piano la territorializzazione configurativa in quanto ambito della rappresentazione artistica ed emozionale. L’idea di base è che la fiction rappresenti una simulazione di territorialità al tempo stesso performativa e metaforica. Simulazione di territorialità che è esplorata in alcuni casi studio esemplari, come l’opera Die Zauberflöte di Mozart, il cinema di Wes Anderson, le canzoni di Paolo Conte e i graphic novel di Gipi.

Filippo

https://web.uniroma1.it/memotef/users/celata-filippo