Su questo sito segnaliamo nuove uscite di saggi di interesse geografico e alcune delle recensioni a questi saggi pubblicate sulla Rivista Geografica Italiana.

Afrotopia

Autore: Felwine Sarr | Editore: Edizioni dell’Asino Elaborare un pensiero sul continente africano è un compito arduo perché troppo tenaci sono i luoghi comuni, i

Leggi Tutto »

Il territorio messo in scena: turismo, consumi, luoghi

Autore: Chiara Rabbiosi | Editore: Kosmos
Attraverso prospettive che attingono alle varie anime delle scienze sociali, e prevalentemente dalla geografia umana, il volume analizza come i turisti e le loro pratiche di consumo di oggetti, cibi e servizi trasformino i luoghi e le strategie di sviluppo dei territori.

Leggi Tutto »

Il nostro diritto digitale alla città

Edited by Joe Shaw and Mark Graham | Meatspace press, 2017
That digital is no longer – if ever it has been – an additional, separate or virtual dimension of life: it is part of the everyday life of each one of us and of the way in which we live the city together with others.

Leggi Tutto »

Alpi ribelli. Storie di montagna, resistenza e utopia

Autore: Enrico Camanni | Editore: Laterza, 2016
Dalla leggendaria lotta di Guglielmo Tell, un filo sottile lega le terre alte alla tentazione della ribellione. In oltre settecento anni di storia, le ‘Alpi libere’ hanno avuto seguaci autorevoli e interpreti esemplari. Dagli artigiani eretici che si sacrificarono con Fra Dolcino, ai partigiani che fermarono i nazifascisti sulle montagne di Cuneo e Belluno, fino ai movimenti contemporanei contro il treno ad alta velocità in Valle di Susa. Questo libro raccoglie le storie di chi seppe disubbidire agli ordini, costruendo sulle montagne rifugi di resistenza, avamposti di autonomia e laboratori di innovazione sociale.

Leggi Tutto »

Geografia e letteratura. Piccolo manuale d’uso

Autore: Marina Marengo | Editore: Patron, 2016
Il volume di Marina Marengo presenta un contributo aggiornato sul rapporto tra geografia e letteratura, dopo le valide pubblicazioni di Fabio Lando (1993) e Maria De Fanis (2001) in Italia e i numerosi lavori prodotti a livello internazionale all’interno degli studi geografici di matrice culturale. Ciò che distingue il testo, oltre alla preziosa ricostruzione dell’approccio umanistico e geo-letterario in geografia, riguarda sia l’approfondimento di alcuni ambiti e aree di studio che possiamo definire marginali (le campagne, le isole, le frontiere) che la presentazione di casi di studio specifici, che rendono piacevole la lettura e concrete le riflessioni teoriche iniziali.

Leggi Tutto »

Reflexive cartography: A new perspective in mapping

Author: Emanuela Casti | Publisher: Elsevier, 2015
Reflexive Cartography addresses the adaptation of cartography, including its digital forms, to the changing needs of society. It outlines a shift in our way of conceptualizing maps: from a plastic metaphor of reality to solid tools that play the role of agents, assisting citizens as they plan their own living place and make sense of the current world.

Leggi Tutto »
Chiudi il menu