Elementi di ritmanalisi: introduzione alla conoscenza dei ritmi

Di: Henri Lefebvre | Editore: LetteraVentidue, 2020

Élements de rythmanalyse è l’ultimo di sei volumi sulla vita quotidiana scritti da Henri Lefebvre. Il libro, pubblicato postumo nel 1992 e per la prima volta tradotto in italiano, si concentra sulla descrizione del rapporto tra il corpo, i suoi ritmi e lo spazio circostante, sulla produzione di una metodologia per l’analisi del dominio del tempo lineare su quello ciclico nella società capitalista, e indica le basi metodologiche per un progetto radicale di critica della vita quotidiana che fonda i propri principi costitutivi sull’astrazione e sulla soggettività del ricercatore. Per Lefebvre, tutto quello che le metodologie consolidate di ricerca considerano come requisiti fondamentali – la pretesa di oggettività nell’analisi, la non partigianeria del ricercatore – e sulle quali le scienze sociali hanno tratto legittimazione, rappresenta, invece, un limite fatale che spesso conduce il ricercatore e la sua ricerca di fronte al celebre aforisma hegeliano: «ciò che è noto non per questo è conosciuto».

Filippo

https://web.uniroma1.it/memotef/users/celata-filippo